Skip to main content

Cocktail Sixteen Rum: Storia di un drink di classe

Più che storia, possiamo definire quella del Cocktail Sixteen Rum una leggenda che ci riporta all’era dei ricevimenti dell’alta borghesia dove un conte di origini Piemontesi era solito servire il Sixteen Rum come dono alle giovani fanciulle che acconsentivano ad appartarsi con lui, rendendole più propense ad accettare le sue Avance. Il Sixteen Rum è un cocktail composto da Crodino, Martini Rosso e Rum, che con il passare del tempo prese piede nei Party e nei ricevimenti più sofisticati, offerto come segno di stima o come augurio. Per molto tempo, il Cocktail Sixteen Rum rimase più o meno all’ombra, fino a quando nel XXI secolo, un Barman sconosciuto riprese la ricetta e la fece conoscere anche tra la gente comune, servendolo soprattutto come aperitivo.
Storia e Preparazione Cocktail Sixteen Rum
Indice dei Contenuti:

Sixteen Rum: Ricetta e Dosi Drink

Il cocktail Sixteen rum occupa una posizione importante tra i cocktail più famosi e consumati di sempre, soprattutto se viene servito come aperitivo. Per dare un gusto sofisticato e delicato basta realizzare la ricetta senza sbavature, soprattutto rispettando le grammature degli ingredienti. Vediamo ora come si prepara il Cocktail Sixteeen Rum.

Categoria IBA

  • Nessuna

Tecnica Preparazione

  • Build

Ingredienti

  • 1 Crodino
  • 2,5 cl Rum
  • 2,5 cl Martini
  • Succo di Limone

Attrezzatura

  • Bicchiere Tumbler Alto

Preparazione

Per preparare il Cocktail Sixteen Rum, utilizzate la tecnica Build, prendete quindi il Tumbler con qualche cubetto di ghiaccio e versate direttamente gli ingredienti completando il tutto con una spruzzata di succo di limone e come guarnizione 1/2 fetta di arancia o limone.

Decorazione

  • 1/2 Fetta di Arancia o Limone

Curiosità

Esiste una variante di questo cocktail che prende il nome di Old Sixteen Rum, dove viene utilizzato martini rosso invecchiato di 5 anni e Bacardi Limon, Rum aromatizzato al limone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *