Dirty Martini Cocktail: Ricetta, Storia e Preparazione di un Drink “Sporco”

Avete mai sentito parlare del cocktail Dirty Martini e della sua ricetta molto particolare? Secondo le varie voci che si sono susseguite nel tempo, pare che questo cocktail fu un’ idea dell’ex trentaduesimo Presidente Americano Franklin Delano Roosevelt che fu celebre per aver eliminato il Proibizionismo e per essere stato il primo Presidente a Consumare un Martini nella Casa Bianca ed offrire questo cocktail a Stalin nel vertice post guerra a Yalta. Dopo Roosevelt, il cocktail passò un periodo nell’ombra e nessuno più lo consumava assiduamente, fin quando fu portato nuovamente agli onori della cronaca da Bill Clinton, che ordinò un Dirty Martini al bar delle Twin Towers di New York. Dopo un breve accenno di Storia, andiamo a conoscere tutti gli aspetti di questa ricetta.

Ecco come preparare la ricetta del cocktail dirty Martini

Cocktail Dirty Martini: Ecco la Preparazione della Ricetta

Prima di iniziare con il processo di preparazione del cocktail dirty martini, dobbiamo dire che viene definito sporco perchè lo stile e l’eleganza della ricetta originale del cocktail martini, viene sporcata dall’aggiunta della salamoia di olive. Ora, lasciamo tutti i preamboli ed andiamo a preparare realmente la ricetta completa del cocktail Dirty Martini.

Ingredienti

Attrezzatura

  • Mixing Glass
  • Coppa da Cocktail
  • Strainer

Preparazione

Prima di occuparci degli ingredienti, prendiamo la coppa da cocktail e inseriamo all’intero qualche cubetto di ghiaccio per farla raffreddare. Successivamente prendiamo il mixing glass, lo riempiamo di ghiaccio e versiamo al suo interno tutti gli ingredienti nelle dosi indicate in alto. Fate molta attenzione a non utilizzare troppa salamoia, altrimenti il cocktail perde il suo equilibrio e potrà risultare sgradevole e troppo acidulo al palato. Ora, filtriamo la miscela con uno strainer nella coppa da cocktail precedentemente raffreddata e guarniamo con un’oliva o uno spiedino di olive. Molto semplice vero?

Decorazione

  • Oliva o Spiedino di Olive

Curiosità

Sapete che la traduzione di Dirty Martini è Martini Sporco? Questo perchè viene intaccata la delicatezza ed il gusto raffinato del cocktail martini classico, utilizzando la salamoia delle olive. Questo drink è adatto a chi ha i gusti un pò particolari, ma soprattutto a chi ama il sapore forte.

One thought to “Dirty Martini Cocktail: Ricetta, Storia e Preparazione di un Drink “Sporco””

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *