Skip to main content
Cocktail stone martini: Ecco come preparare la variante del martini dry

Cocktail Stone Martini: Ricetta Variante del Martini Dry

Il cocktail Stone Martini è una delle migliori varianti della ricetta del Martini Dry. Questo drink nasce intorno agli anni 50 in America ed è molto curioso poichè nella preparazione viene utilizzata una pietra (Stone) di colore nero proveniente da un fiume cinese.

L’idea di questo cocktail è quella di eliminare tutte le negatività presenti nel corpo di chi consuma il drink e alcune fonti ritengono che queste energie negative vengano catturate ed assorbite dalla pietra, per cui dopo averlo consumato, si ha un senso di completa liberazione.

La sua preparazione è uguale a quella della ricetta del Martini Dry con la sola differenza che il Vermouth non viene versato direttamente, ma si fa in modo che venga assorbita la giusta quantità dalla pietra e vengano liberati i giusti profumi e sapori durante l’infusione. Dopo questo breve accenno alla storia dello Stone Martini, possiamo passare alla preparazione della ricetta completa.

Cocktail stone martini: Ecco come preparare la variante del martini dry
Indice dei Contenuti:

Cocktail Stone Martini: Ricetta della Variante del Martini Dry

Avete mai provato a realizzare questa fanatastica variante? Continuando a leggere troverete tutti gli ingredienti da utilizzare, l’attrezzatura necessaria e tutti gli step per preparare nel migliore dei modi questa ottima e particolare ricetta.

Categoria IBA

  • Nessuna

Tecnica Preparazione

  • Stir And Strain

Ingredienti

  • Gin
  • Vermouth Dry
  • Stone (Pietra)
  • Scorza di limone

Attrezzatura

  • Coppa cocktail
  • Mixin Glass
  • Bar spoon (cucchiaino da thè con manico lungo)
  • Strainer (colino)

Preparazione

Prima di affrontare a pieno l’intera preparazione della ricetta, è bene fare una premessa: la preparazione di questo cocktail è molto simile a quella della Martini dry, con la sola aggiunta della pietra nel bicchiere in cui verrà servito il drink.

Innanzitutto riponiamo in una scodellina la pietra a bagno nel Vermouth cosi da assorbire tutto il sapore, mettiamo a raffreddare la coppetta da cocktail, deve essere ben ghiacciata e deve raggiungere la temperatura di zero gradi in modo tale che il drink rimanga fresco fino all’ultimo sorso.

Successivamente prendiamo il mixing glass e riempiamolo di ghiaccio ed iniziamo a versare il gin e un pò di succo ricavato dalla scorza di limone. Aiutandoci con il bar spoon mescoliamo in modo che si miscelino per bene il succo di limone ed il gin.

Con lo Strainer (colino) filtriamo il conteuto nella coppa da cocktail. Ora prendiamo la pietra messa in infusione precedentemente e poniamola nel bicchiere in modo tale che rilasci tutti gli aromi assorbiti dala Vermouth Dry.

Guarnite lo Stone Martini con un’ oliva verde e una scorza di limone, cosi il nostro cocktail è pronto per esssere servito.

Decorazione

  • 1 Oliva Verde
  • 1 Scorza di Limone

Curiosità

Sapevate che la pietra utilizzata in questa fantastica ricetta si chiama Feng Shui? Letteralmente in cinese significa Vento e Acqua ed è riconosciuta come fonte di energia vitale, per questo si dice che bere il cocktail contenente la pietra si una liberazione da tutte le negatività presenti nel nostro corpo. Si tratta di una delle migliori varianti del conosciutissimo Martini Dry. E voi, lo avete mai assaggiato? Fateci sapere cosa ne pensate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *