Skip to main content
Angostura Amaro Liquore

Angostura: L’Amaro più Forte al Mondo

L’Angostura o Angostura Bitter o ancora Angostura Amaro, è un liquore che nasce nell’omonima città, Angostura, oggi chiamata Ciudad Bolivar, a Nord del Venezuela. La sua particolare e intensa miscela nasce dall’infusione in alcol di scorze d’arancio, chiodi di garofano, radice di genziana, cardamono e svariate erbe tropicali mantenute gelosamente segrete.

Ha una gradazione alcolica molto elevata, circa il 45%, ed il suo gusto molto forte e intenso  gli permette di essere utilizzato solo in piccole quantità, come per esaltare il gusto di salse in cucina, o per dare una maggiore importanza a svariati cocktail come l’Old Fashioned, il Rob Roy e l’indimenticabile Manhattan.

Proprio per il suo gusto eccessivamente forte, l’angostura non viene mai servita liscia, viene venduta sul mercato in piccole bottiglie da 200 ml e si presenta con un colore molto scuro tendente al nero. Il suo inventore fu un dottore tedesco di nome Johann Gottlieb Benjamin Siegert, che nei primi anni dell’800 ideò questa particolare miscela dopo aver fatto numerose ricerche sulle proprietà medicinali delle erbe tropicali, arrivando alla conclusione che l’angostura era un amaro capace di favorire l’appetito e la digestione.

Angostura Amaro Liquore

Amaro Angostura: Caratteristiche Tecniche

Conoscete le caratteristiche di questo liquore dalle particolari origini e dalla particolare composizione? Di seguito potete trovare tutte le informazioni necessarie per l’utilizzo di questo liquore di origini sudamericane.

Colore

  • Nero

Gusto

  • Extraforte

Gradazione Alcolica

  • Circa 45% Vol.

Curiosità

Il nome Angostura deriva dal termine spagnolo “Angusto” che vuol dire Stretto.

8 thoughts to “Angostura: L’Amaro più Forte al Mondo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *