Cocktail Alexander: Storia e Preparazione Ricetta Completa

I drinkda dessert“, la cui forza è dissimulata dall’uso della panna, sono definiti da sempre cocktails adatti a palati raffinati che prediligono il gusto dolce e delicato dato appunto dall’uso della panna. Il cocktail Alexander rientra proprio in questa categoria. La sua storia nasce a Londra e si dice che sia stato ideato come eloggio per una sposa famosa “Mary Princess” in occasione delle sue nozze con Lord Lascelles. Anche il suo colore “bianco” è stato scelto in onore della sposa. Il suo ideatore, Harry MacElhone fu uno dei più grandi  barman mai esistiti che all’epoca lavorava al “Ciro’s Club” di Londra.

Il primo nome di questo cocktail pare sia stato  “Panamà” perchè  veniva usato il Gin al posto al del Cognac. Alcune leggende narrano che il nome Alexander sia stato dedicato al grande Alessandro Magno, ma non abbiamo alcuna certezza. La cosa certa è che dal giorno della sua nascita, l’Alexander è diventato uno degli short drink più delicati e apprezzati soprattutto tra le donne proprio per il suo gusto sopraffino. La sua è una particolare miscela, oltre al Gin (nella ricetta originale) e alla panna è presente anche la crème de cacao bianca (liquore aromatizzato al cacao). In alcune ricette la crème de cacao bianca viene sostituita con la crème de cacao scura, ma questa non ha lo stesso effetto scenico. Oggi vederemo quindi la preparazione del cocktail Alexander nella sua ricetta originale.

Preparazione Cocktail Alexander

Cocktail Alexander: Ecco Come Preparare la Ricetta Originale

Dopo avervi raccontato un pò di storia sulla nascita e le origini del cocktail , siamo pronti per mostrarvi tutto l’occorrente per ottenere un ottimo e speciale cocktail Alexander. Di seguito troverete tutti gli ingredienti, l’attrezzatura, la preparazione, la decorazione da utilizzare ed alcune particolari curiosità che caratterizzano il cocktail alexander.

Ingredienti

  • 3 cl di Gin
  • 3 cl di Crème de cacao
  • 3 cl di panna liquida

Attrezzatura

  • Bicchiere coppa da cocktail
  • Shaker

Preparazione

Prendete la coppa da cocktail e riempitela di ghiaccio in modo da far diventare il bicchiere ben freddo. Prendete lo shaker e mettete al suo interno ghiaccio a cubetti, versate 3 cl di Gin, 3 cl di Crème de cacao e 3 cl di panna liquida. Una volta incorporati tutti gli ingredienti chiudete lo shaker e shekerate energicamente. A questo punto, eliminate il ghiaccio dalla coppa da cocktail e versate al suo interno lo short drink. Un tocco che non può mancare prima di essere servito è una spolverata di noce moscata. Ecco a voi uno dei cocktails più raffinati di sempre.

Decorazione

  • Noce moscata

Curiosità

L’Alexander rientra nell’elenco ufficiale IBA (International Bartender’s Association) ma la ricetta che troverete sarà quella che sostituisce il Gin con il Cognac.

 

3 thoughts to “Cocktail Alexander: Storia e Preparazione Ricetta Completa”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *