Cocktail French 75: Ecco la Storia e la Ricetta di un Drink Classico

Il Cocktail French 75  è uno dei molti drink che rientrano nella categoria “Sparkling“, drink solitamente a base di vino frizzante e Champagne. Il cocktail French 75 è una miscela a base di Champagne, Gin e Succo di limone, ideato per la prima volta da uno dei Barman che ha fatto la storia dei cocktails, Harry Macelhone, proprietario nel 1915 del Harry’s American Bar di Parigi. Questo particolare Long Drink, prende il suo nome da quello dei cannoni francesi usati durante la prima guerra mondiale, chiamati appunto French 75. Anche se la leggenda vuole la sua nascita nel territorio francese, oggi la sua creazione è stata attribuita agli Stati Uniti. origini a parte, il French 75 è uno dei classici cocktails ideale come aperitivo. Oggi vediamo la ricetta e la preparazione del cocktail French 75.

Preparazione cocktail french 75

Cocktail French 75: Ecco la ricetta e la Preparazione

Siete pronti per realizzare senza alcuna difficoltà la ricetta del cocktail French 75? Di seguito troverete tutte le informazioni necessarie per creare e realizzare uno dei cocktail classici nel mondo del bere. Ecco per voi tutto il necessario (ingredienti, attrezzture, processo di preparazione e curiosità) per una corretta preparazione del cockail French 75.

Ingredienti

  • 3 cl Gin
  • 1,5 cl Succo di Limone
  • 2 Gocce Sciroppo Zucchero
  • 6 cl Champagne

Attrezzatura

  • Shaker
  • Bicchiere Flute
  • Bar Spoon

Preparazione

Prendete lo shaker e versate al suo interno 3 cl di Gin, 1,5 cl di Succo di Limone e lo sciroppo di zucchero, shakerate energicamente e una volta terminato versate il tutto in un flute, a questo punto versate lo Champagne in due tempi. Prima di servire date una leggera mescolata con un Bar Spoon.

Curiosità

Una vecchia ricetta sostituisce il Gin con il Cognac per attribuire la nascita del French 75 alla Francia. Provate a creare anche questa ricetta.

2 thoughts to “Cocktail French 75: Ecco la Storia e la Ricetta di un Drink Classico”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *