Cocktail Brandy Egg Nog: Ricetta di un Drink Particolare

Avete mai sentito parlare del Cocktail Brandy Egg Nog? Iniziamo con il dire che il nome  Eggnog significa letteralmente Latte di Gallina. Si tratta di un Cocktail Molto consumato nei paesi della Gran Bretagna e degli Stati Uniti, soprattutto nei periodi festivi come Natale o giorno del Ringraziamento (America). Della storia di questo drink si conosce ben poco, sappiamo solo che il suo inventore fu un certo Carl Joannessons a Londra, che durante alcuni esperimenti da Barman ottenne questa ottima miscela, molto consumata e richiesta in tuto il mondo.

Questa ricetta è entrata a far parte anche dei cocktail Ufficiali IBA (International Bartender Association) della Categoria Long Drink. Ma ora andiamo a conoscere i minimi particolari per preparare al meglio e senza intoppi la ricetta del Cocktail Brandy Egg Nog.

Cocktail Brandy egg nog ricetta e preparazione

Cocktail Brandy Egg Nog: Preparazione Ricetta Completa

Siete pronti per conoscere nel dettaglio la preparazione completa della ricetta del cocktail Brandy Egg Nog? Continuando a leggere potrete scoprire quali sono gli ingredienti indicati nella ricetta, quali sono le attrezzature da utilizzare e tantissime altre cose come curiosità, decorazioni e varianti per i vari periodi dell’anno. Ma ora bando alle ciance, andiamo a scoprire come preparare un ottimo Cocktail Brandy egg Nog.

Ingredienti

  • 4 cl di Brandy
  • 5 cl di latte
  • 3 cl di sciroppo di zucchero
  • 1 tuorlo d’uovo
  • Noce Moscata o Cannella

Attrezzatura

  • Bicchiere Thumbler Basso
  • Strainer
  • Boston Shaker

Preparazione

Come prima cosa prendere il Boston Shaker e riempitelo completamente di ghiaccio. Successivamente, versate prima 4 cl di brandy, poi il tuorlo d’uovo, il latte e lo sciroppo di zucchero e shakerate energicamente per qualche secondo. Prendete il bicchiere (Thumbler Basso o Highball) precedentemente raffreddato e versate tutto il contenuto dello Shaker, facendolo passare per lo strainer (colino) in modo da eliminare tutte le scaglie di ghiaccio. Decorate con una spruzzata di noce moscata o cannella (a secondo dei gusti).

Decorazione

  • Spolverata di Noce Moscata o Cannella

Curiosità

Esistono tantissime varianti di questo cocktail, dipende tutto dai propri gusti personali. Lo si può preparare aggiungendo del Marsala, o del vino passito, o addirittura Rum o Whisky. Se volete una versione più “morbida” rispetto a quella classica, basta sostituire il latte con la panna, con un una spruzzata ulteriore come decorazione. Se invece avete bisogno e volete questo cocktail il versione estiva, potete aggiungere del liquore al gusto di menta e decorare il drink con delle scaglie di cioccolato finissime.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *